Serie BFev Multi Fire   Fiamma Rovescia

    Termocamino-Cucina IF20

            Serie BF evolution

   Serie BFev Cippato

Termocamini

Risparmio economico

Le attuali caldaie a combustibili solidi hanno raggiunto livelli tecnologici in grado di garantire rendimenti, emissioni e semplicità gestionale al pari di comuni centrali termiche a combustibili fossili. Tutti i sistemi di riscaldamento che utilizzano legna, pellet o cippato consentono di ottenere  calore al più basso costo di esercizio. Come tutte le tecnologie rinnovabili, anche gli impianti a biomassa comportano di solito un investimento iniziale più alto rispetto ad apparecchi convenzionali (caldaie a metano, gpl, gasolio), ma il maggior costo dell’investimento è compensato dal risparmio economico, che permette di ammortizzare l’investimento in  2/3 stagioni di esercizio.

Il fattore che rende realmente vantaggioso l'uso energetico della biomassa è il suo costo di acquisto o autoproduzione, non che la sua provenienza a km zero.

Cosa sono le Biomasse e il loro vantaggio economico

Fonte energetica locale; rinnovabili; derivati da sottoprodotti di produzione agricoli ed industriali con contenuto energetico dal costo più basso. Le biomasse comprendono vari materiali di origine vegetali, scarti delle attività agricole riutilizzati in apposite centrali termiche per produrre energia. Si tratta generalmente di scarti dell'agricoltura, dell'allevamento e dell'industria.

  • legname da ardere
  • residui agricoli e forestali (gusci, cippato, trinciato, noccioli, ecc)
  • scarti dell'industria agroalimentare (Nocciolo di ulivo, sanse, ecc)
  • specie vegetali coltivate per lo scopo

Trarre energia dalle biomasse consente di eliminare sottoprodotti che troverebbe difficoltà nello smaltimento dalle attività produttive ma soprattutto risparmiare. Nella tabella sottostante viene evidenziato il risparmio economico che ne potrebbe derivare dall’uso delle biomasse. Il seguente calcolo viene effettuato sul consumo di 1000 lt di gasolio.

 

Calcolo convenienza economica per ammortamento investimento

 

Tipo carburante

 

Potere calorifico Inferiore  Kcal/lt/Kg/m3

 

Costo specifico al Kg/m3

 

Rapporto per produrre l'equivalente termico di 1000 lt di gasolio

 

Costo complessivo

 

Risparmio totale rapportato ai 1000 lt di gasolio

 

%

gasolio

8800

€ 1,30

1.000 lt

€ 1.300,00

 

 

GPL

5500

€ 0,60

1.600 lt

€ 960,00

€ 340,00

26%

metano

8250

€ 0,70

1.066,6 mc

€ 746,66

€ 553,34

42%

gusci nocciola 8% umidità

3500

€ 0,13

2.514,3 kg

€ 326,85

€ 973,15

74%

nocciolo di oliva 13% umidità

4100

€ 0,18

2.146,34 kg

€ 386,34

€ 913,00

70%

pellets 8% umidità

3800

€ 0,25

2.315,78 kg

€ 578,95

€ 721,05

55%

cippato di legno 14% umidità

3500

€ 0,08

2.514,3 kg

€ 201,14

€ 1.098,86

84%

foglia di pina (pigna da pinolo)

3800

€ 0,14

2.315,78 kg

€ 324,21

€ 975,79

75%

Combustibili autoprodotti da potature

3500

€ 0,05

2.514,3 kg

€ 125,70

€ 1.174,30

90%

 Caldaia funzionante con combustibile solido rispetto all'attuale - Calcolo effettuato su un consumo di 1000lt di gasolio

Calcolo Riscaldamento

 

Calcola il tuo costo del riscaldamento

La SEB mette a disposizione liberamente un foglio di calcolo con il quale è possibile calcolare il costo del proprio riscaldamento in base al tipo di combustibile che si utilizza.

E' necessario inserire nei campi specificati, i metri quadri della propria abitazione e l'altezza media delle stanze.


 

                       

Clicca per scaricare il foglio di calcolo (xls).

 


 I costi dei combustibile vengono aggiornati dalla SEB mensilmente.

 

cataloghi

AREA DOWNLOAD CATALOGHI E SCHEDE TECNICHE

CATALOGO GENERALE

 SCHEDE TECNICHE DEI SINGOLI PRODOTTI SEB

BFevolution BFev-Cippato BFev-Multi Fire
Termocamino IF20 Bruciatori TYphoon    
           
           
           
           

  

 

PSR 2014-2020

IL NUOVO PSR E LA SEB sas

 

Le nostre proposte e le nostre tecnologie permettono di soddisfare tematiche primarie e secondarie per l'attuazione della misura 6 e sotto-misura 1 del nuovo PSR.

Tematiche prioritarie soddisfatte:

 

Tematiche primarie:

  • 15. Tecniche di riduzione degli input energetici in agricoltura.
  • 11. Promozione di filiera corta.

 

Tematiche secondarie:

  • 26. Logistica dei prodotti legnosi
  • 25. Innovazioni a supporto delle produzioni vegetali e zootecniche.
  • 21. Tecniche di diversificazione produttive.
  • 38. Sviluppo e introduzione di nuovi tipologie di prodotti.
  • 39. Valorizzazione degli scarti e sottoprodotti a fini agronomici, alimentari e energetici

 

 

 

Bruciatore TYphoon

 Serie TYphoon 

Potenze disponibili: da 25 Kw a 250 Kw     Combustibili: Solidi/Triti                         Scheda Tecnica


 

I generatori termici TYPHOON grazie al principio della gassificazione, trasformano un combustibile solido in gassoso, da bruciare direttamente in una torcia all’interno di una camera di combustione.

Le modalità di funzionamento, la semplicità gestionale e la bassa incidenza degli interventi di rimozioni delle ceneri dagli scambiatori, lo rendono una valida alternativa ai tradizionali bruciatori a gasolio, gas o oli combustibili. Trova applicazione su caldaie esistenti, forni da pane diretti e indiretti, generatori di aria calda ed essiccatori e in tutte quelle applicazioni dove è richiesta energia a basso costo attraverso  l’utilizzio di sottoprodotti agricoli ed industriali.

 

 

 

I vantaggi di tale tecnologia sono:

Possibilità di bruciare qualunque biomassa anche con gradi di umidità massima del 20%.

Le ceneri e ogni formazione di clinker vengono scaricate direttamente in un cassetto di raccolta ed estrazione.

Il braciere mobile garantisce una continua o periodica pulizia del letto di combustione.

Le pressioni sviluppate all’interno della camera di pirolisi impediscono alle ceneri di essere trasportate dalla corrente dei gas.

Le temperature elevate raggiunte dai materiali refrattari di cui è costituita la struttura del bruciatore provocano la completa combustione di tutti i gas con formazione di CO e polveri al di sotto dei limiti imposti dalle attuali normative.

La possibilità di gestire grazie ad una elettronica dedicata, la portata del combustibile, l’aria primaria e secondaria all’interno della torcia, garantiscono rendimenti di combustione elevati.

 

Utilizziamo i cookie per personalizzare la tua esperienza utente e per studiare come viene utilizzato il nostro sito web.

Acconsenti ai nostri cookie se continui ad utilizzare questo sito web. 

I accept cookies from this site.